Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Questo sito consente i cookie di terze parti(legati alla presenza dei “social plugin”).
Cliccando su “OK ” si acconsente all'uso dei cookie. Cliccando su "Info" si legge l'informativa completa.

Arte e Paramenti Sacri della Parrocchia di Benetutti

Agosto 2012 - La mostra Arte, arredi e paramenti sacri è stata allestita nella Chiesa Parrocchiale e nell’adiacente Chiesa di Santa Croce ed è rimasta aperta al pubblico dall’11 al 26 agosto 2012.

In questa mostra sono state esposte le principali opere che costituiscono il patrimonio storico e artistico della Parrocchia di Benetutti.

Tra queste, quella di maggior pregio è indubbiamente il Retablo di Sant’Elena, che risale al 1500 ed è attribuita al Maestro di Ozieri;  questa importante opera, forse in origine composta di nove scomparti, comprende oggi quattro dipinti ad olio su tela, attualmente collocati nella sagrestia della Parrocchiale: La Crocifissione, Sant’Elena in trono, Ritrovamento della Vera Croce e Prova della Vera Croce. Un’altra opera di particolare pregio è il gruppo scultoreo della Pietà, databile alla prima metà del 1600, collocata nell’ingresso laterale alla Chiesa dal Corso Cocco Ortu.
 
Sono state invece esposte nella adiacente Chiesa di Santa Croce n. 14 statue lignee di particolare pregio, oltre a numerosi paramenti sacri, arredi e suppellettili .

La realizzazione della mostra è stata resa possibile grazie alla collaborazione e/o al contributo economico di diversi enti e istituzioni, dei soci e anche di privati cittadini che in vario modo hanno contribuito alla sua attuazione.

L’Associazione ringrazia in particolare, per la collaborazione: il Comune di Benetutti, l’Università degli Studi di Sassari, la Soprintendenza per i Beni Architettonici, Paesaggistici, Storici Artistici ed Etnoantropologici per le Province di Sassari e Nuoro, l’Istituto Superiore Regionale Etnografico, il Banco di Sardegna e la Fondazione Banco di Sardegna. Ringrazia anche la Regione Autonoma della Sardegna per aver finanziato le attività di completamento comprendenti la realizzazione della mostra online e del concorso I nostri Beni culturali.

Ringrazia inoltre i relatori ed esperti che hanno partecipato al convegno e alla successiva visita della mostra:

  • Giosuè Cuccurazzu, assessore alla cultura del Comune di Benetutti per il coordinamento del convegno
  • Maria Paola Dettori della Soprintendenza per i Beni Architettonici, Paesaggistici, Storici Artistici ed Etnoantropologici per le Province di Sassari e Nuoro, per la relazione dal titolo "Il patrimonio storico artistico della Parrocchia di Benetutti"
  • Maria Francesca Ricci, laureata in lettere, per la relazione dal titolo "Gli arredi sacri della Parrocchiale di Benetutti".

L’Associazione ringrazia anche, oltre a tutti i soci che hanno collaborato, i signori:

  • Giampiero Mellino, architetto, per il contributo dato all’allestimento della mostra
  • Antonio Marrosu, insegnante, per aver consentito l’esposizione di alcuni arredi sacri di proprietà privata
  • Francesco Mignosa, studente universitario – Parma, per alcune foto della mostra (dalla n. 1 alla 6)
  • Cristian Roccu, geometra, per alcune foto della mostra (n. 7, 10, 11 e dalla 22 alla 26)
  • Piero Sanna, regista, per le foto (n. 8, 9, dalla 12 alla 21 e dalla 27 alla 30) e le riprese video del convegno e della mostra.

 

VAI ALLA GALLERIA FOTOGRAFICA